Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto


Non sai da dove cominciare?

Inizia da qui:

Descrizione

Questo rosato dal carattere deciso e fruttato prende il nome dalla città Rutula o Volsca, che era annoverata da Plinio il Vecchio tra le 53 comunità che costituivano l'Antico Lazio. Albìola, infatti, rappresenta uno dei più antichi insediamenti del Lazio primitivo, forse appartenente alla Lega Latina, sorto all'epoca della seconda fase della civiltà laziale, all'incirca nel IX secolo a.C. e avente, ai suoi albori, la stessa importanza di Roma.

Prodotto prevalentemente con uve di Syrah (85%) ed una frazione di uve di Sangiovese (15%)*. Viene ottenuto secondo la tecnica del "saignée" ovvero del salasso, che consiste nel drenare dal vinificatore, dopo una fase di macerazione a freddo sulle bucce (8-10° C.), una parte di mosto, che viene poi fatto fermentare a parte. La fermentazione avviene a circa 18° C. e si protrae per 8-10 giorni in serbatoi di acciaio inox.

Il risultato è un rosato molto ricco, di grande carattere, con sentori fruttati e floreali tipici dei rosati, ma dalla struttura che si avvicina a quella di un rosso. Si presenta deciso con sfumature viola, bouquet intenso, dai sentori di piccoli frutti di bosco con dominanza del lampone e frutta rossa. In bocca mostra grande consistenza con un finale lungo e fruttato.

L'Albarola Rosato Lazio IGT di Casale del Giglio è ideale da gustare con una zuppa di mare al pomodoro fresco oppure con affettati misti. Acquista online su arswine.it e goditi un vino dal sapore antico, che rappresenta uno dei più antichi insediamenti del Lazio primitivo.

In offerta
Best Online

Albiola Rosato Lazio IGT - Casale del Giglio

Prezzo di listino €11,00 EUR €9,90 EUR 10% di sconto
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse.
Spedizione veloce
Pagamenti sicuri
Safe Packaging

Perché sceglierlo

Cosa bevi - Questo rosato dal bouquet intenso e dai sentori di piccoli frutti di bosco, con dominanza del lampone e della frutta rossa, ha una grande consistenza in bocca e un finale lungo e fruttato.

Va benissimo con - ideale da gustare con una zuppa di mare al pomodoro fresco oppure con affettati misti

Quando - Può essere gustato durante una cena elegante o una serata romantica, ma anche durante un pranzo all'aperto con amici in una calda giornata estiva.

Denominazione - Lazio IGT

Annata - 2020

Vitigno - Syrah (85%) ed una frazione di uve di Sangiovese (15%)

Regione - Lazio

Grado alcolico - 13 °/VOL

Temperatura di servizio - 10-12 ° C

Descrizione

Questo rosato dal carattere deciso e fruttato prende il nome dalla città Rutula o Volsca, che era annoverata da Plinio il Vecchio tra le 53 comunità che costituivano l'Antico Lazio. Albìola, infatti, rappresenta uno dei più antichi insediamenti del Lazio primitivo, forse appartenente alla Lega Latina, sorto all'epoca della seconda fase della civiltà laziale, all'incirca nel IX secolo a.C. e avente, ai suoi albori, la stessa importanza di Roma.

Prodotto prevalentemente con uve di Syrah (85%) ed una frazione di uve di Sangiovese (15%)*. Viene ottenuto secondo la tecnica del "saignée" ovvero del salasso, che consiste nel drenare dal vinificatore, dopo una fase di macerazione a freddo sulle bucce (8-10° C.), una parte di mosto, che viene poi fatto fermentare a parte. La fermentazione avviene a circa 18° C. e si protrae per 8-10 giorni in serbatoi di acciaio inox.

Il risultato è un rosato molto ricco, di grande carattere, con sentori fruttati e floreali tipici dei rosati, ma dalla struttura che si avvicina a quella di un rosso. Si presenta deciso con sfumature viola, bouquet intenso, dai sentori di piccoli frutti di bosco con dominanza del lampone e frutta rossa. In bocca mostra grande consistenza con un finale lungo e fruttato.

L'Albarola Rosato Lazio IGT di Casale del Giglio è ideale da gustare con una zuppa di mare al pomodoro fresco oppure con affettati misti. Acquista online su arswine.it e goditi un vino dal sapore antico, che rappresenta uno dei più antichi insediamenti del Lazio primitivo.

Casale del Giglio

Altre etichette

Altri:

Altro nella stessa regione

Lazio

Casale del Giglio

Casale del Giglio è stata fondata nel 1967 dal Dott. Berardino Santarelli, originario di Amatrice, e si trova nell’Agro Pontino in località Le Ferriere, Comune di Aprilia, in provincia di Latina, circa 50 km a sud di Roma.

Questo territorio, rappresentava, rispetto ad altre zone del Lazio e di altre Regioni d’Italia, un ambiente tutto da esplorare dal punto di vista vitivinicolo.
Per questa ragione nel 1985 si diede vita al progetto di ricerca e sviluppo “Casale del Giglio”, autorizzato dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Lazio.

Recensioni

Spedizione a impatto zero con Shopify Planet
Spedizione a impatto zero per tutti gli ordini